Panasonic Sanyo eneloop Pile Mignon AA BK-3HCDE 2500mAh,Confezione da 4

4 Batterie Stilo AA PANASONIC ENELOOP BK-3HCDE 2500mAh
Dimensioni confezione: 2 x 11 x 16 cm  - ( Peso: 53 g )(approx)
Ricaricabile fino a 500 volte
Capacità minima 2500 mAh (AA) e 930 mAh (AAA)
Mantiene fino al 85% della carica iniziale dopo un anno
Precaricata a energia solare
Adatta fino a -20°C di temperatura

Maggiori dettagli

BK-3HCDE

Disponibilità: Disponibile

25,00 €

Batterie eneloop pro Descrizione:

Le batterie ricaricabili eneloop pro sono estremamente adatte ai dispositivi caratterizzati dai consumi elevati, come ad esempio fotocamere, flash, tastiere wireless, mouse wireless, giochi per computer, dispositivi domestici, radio e altro ancora. All’acquisto le batterie eneloop sono completamente cariche.
Lavora più a lungo con eneloop pro

Lo straordinario vantaggio delle batterie eneloop è che all’acquisto sono completamente cariche e, in aggiunta, sono caricate usando energia solare. Questi fattori giocano un ruolo importante nell’obiettivo finale di eneloop: uno stile di vita sostenibili. eneloop pro è fondamentale negli ambienti professionali. Grazie a questo tipo di batteria, non solo potrai lavorare più a lungo, ma anche più rapidamente.

Le nostre eneloop pro batterie possono essere ricaricate fino a 500 volte e continuare ad avere l’85% della propria capacità originale dopo 1 anno. Per di più, la potenza delle batterie eneloop pro è stabile. Questo significa che, durante l’utilizzo di fotocamere, il flash può essere utilizzato rapidamente. Con questo tipo di batteria il flash può essere utilizzato fino a 800 volte consecutive.

La funzionalità più importante delle batterie eneloop pro è la perdita rallentata della carica. Inoltre, le batterie continuano a offrire buone prestazioni anche a temperature estremamente basse, fino a -20° Celsius.
Acquista eneloop pro

Non preoccuparti più della sostenibilità delle tue batterie e lavora con noi per l’ambiente. Scopri tutti i vantaggi delle batterie eneloop pro e trova i dettagli di tutti i nostri distributori sul nostro sito web.

Tecnologia eneloop Descrizione:

Eneloop è una batteria Ni-MH.Per comprendere le modifiche apportate alle batterie eneloop, occorre capire la costruzione di una tipica batteria Ni-MH.

Costruzione base di una batteria Ni-MH

Le batterie Ni-MH, come la maggior parte delle altre batterie ricaricabili, sono composte da due nastri metallici, vale a dire l'elettrodo positivo e negativo. Fra questi due nastri metallici è inserito un foglio isolante, il separatore. Questi tre strati sovrapposti vengono avvolti formando una bobina e inseriti in un contenitore metallico, che svolge la funzione di polo negativo della batteria. Prima di chiudere il contenitore con un coperchio, al suo interno viene versato un liquido, l'elettrolito. Nel coperchio vi è una valvola di scarico del gas, che permette la fuoriuscita dell'idrogeno quando la batteria è sovraccarica. Il comportamento elettrico della batteria dipende dalla composizione degli elettrodi, dal separatore e dall'elettrolito utilizzato.

Autoscarica delle batterie Ni-MH

Le moderne batterie Ni-MH consistono in due nastri metallici (anodo e catodo) separati da un nastro di plastica porosa isolante (separatore). Questi tre nastri vengono sovrapposti e arrotolati per formare una bobina. La bobina viene posta in un contenitore metallico e immersa in un liquido (elettrolito). Il contenitore viene quindi chiuso con un coperchio.

L'autoscarica delle batterie Ni-MH è causata da tre fattori principali:

  •     la decomposizione chimica del catodo
  •     la naturale digregazione dell'anodo
  •     le impurità presenti nell'anodo



Come può essere ridotta l'autoscarica?

La decomposizione chimica del catodo è stata ridotta in modo sostanziale utilizzando un nuovo tipo di lega superlattice. Come vantaggio aggiuntivo, la lega superlattice aumenta la capacità elettrica della batteria riducendo la resistenza interna che permette una maggiore corrente di scarica. Un altro vantaggio della lega superlattice è che occorre una quantità inferiore di cobalto per stabilizzare la struttura del composto. L'anodo è stato rinforzato con un altro nuovo materiale, che riduce la naturale disgregazione. Inoltre, il separatore e l'elettrolito utilizzati sono ottimizzati per ridurre l'autoscarica della batteria eneloop.

In che modo è stata modificata la nuova eneloop?

La differenza tecnologica fra la "vecchia" e la "nuova" eneloop è l'ulteriore miglioramento della lega superlattice della "nuova" eneloop.

  • Materiali innovativi: Sviluppo di una lega superlattice a lunga durata. La durata della lega superlattice originale Panasonic, un materiale dell'elettrodo negativo utilizzato nelle batterie eneloop, è staata migliorata grazie all'omogeneizzazione della struttura cristallina (una riduzione dei cristalli con una disposizione irregolare degli atomi) e al miglioramento della sua composizione (il rapporto degli elementi costitutivi) per ridurre l'usura della lega superlattice durante la carica e la scarica ripetute.   
  • Processo di produzione innovativo: Tecnologia sviluppata per proteggere la superficie della lega superlattice Sono stati sviluppati un nuovo additivo per il materiale dell'elettrodo negativo, la lega superlattice, e una nuova tecnologia di rivestimento. Proteggendo la superficie in lega si riduce l'usura della lega superlattice dovuta all'uso ripetuto.
  • Struttura migliorata: Uso di un involucro robusto e sottile. La nuova batteria eneloop ha lo stesso involucro robusto e sottile utilizzato per le batterie ricaricabili AA Panasonic serie Ni-MH2700 ad alta capacità, le più avanzate nel settore. Ciò migliora l'efficienza dello spazio interno delle celle e ottimizza l'equilibrio fra i componenti della batteria, aumentando i cicli di ricarica della batteria.